Definizioni di abarico

sillabe: a|bà|ri|co | pronuncia: /aˈbariko/

aggettivo [pluralem. -ci] (astr.) si dice di ogni punto in cui la forza gravitazionale terrestre e quella lunare si annullano a vicenda.
    • menare, sferrare (con il complurale dell'ogg. interno: ferire colpo, percosse etc.); tale uso sopravvive nella locuzione senza colpo ferire, senza bisogno di combattere, senza trovare resistenza
    • (termine antico) percuotere, urtare (spesso con riferimento a cose inanimate): e ferì 'l carro di tutta sua forza (dante purg. xxxii, 115)
    • ferirsi verbo riflessivo o intransitivo pronominale procurarsi una ferita: ferirsi leggermente.



Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome