Definizioni di alterazione

sillabe: al|te|ra|zió|ne | pronuncia: /alteratˈtsjone/

singolare femminile
    • alterazione di stato, (diritto) reato commesso da chi altera lo stato civile di un neonato
    • l'alterare, l'alterarsi, l'essere alterato (anche figurato): alterazione di documenti; alterazione del volto
    • nell'uso com., febbre leggera
    • (medicina) stato fisico o psichico anormale: alterazione del polso
    • alterazione di una roccia, la sua disgregazione per cause chimiche o meccaniche
    • (chimica) mutamento delle caratteristiche di una sostanza provocato da agenti esterni (calore, umidità etc.)
    • alterazione di un alimento, modificazione naturale o artificiale delle sue qualità originarie
    • ogni parte di rafforzo e sostegno in una struttura architettonica, specialmente se sporgente all'esterno; in particolare, il complesso dei cordoni sagomati che limitano le sezioni delle volte gotiche a crociera
    • (linguistica) procedimento di formazione degli alterati.

Termini della lingua italiana collegati: cambiamento, contraffazione, deformazione, ... consulta tutti i sinonimi di alterazione.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome