Definizioni di alzata

sillabe: al|zà|ta | pronuncia: /alˈtsata/

singolare femminile
    • votazione per alzata e seduta, quella in cui chi approva si alza e chi disapprova rimane seduto; votazione per alzata di mano, quella in cui chi approva alza un braccio
    • l'alzare, l'alzarsi: l'alzata di un peso; l'alzata di un muro, la sua costruzione
    • alzata d'ingegno, trovata ingegnosa (anche iron.)
    • alzata (o levata) di scudi, (figurato) ribellione
    • un'alzata di spalle, atto di noncuranza, disinteresse
    • alzata di testa, (figurato) capriccio, puntiglio. dim. alzatina pegg. alzataccia
    • vassoio a più ripiani per frutta, dolci etc.
    • parte rialzata di un mobile
    • volta a botte, (achitettura) volta a sezione semicircolare
    • (achitettura) disegno della facciata di un edificio
    • nel sollevamento pesi, sollevamento del bilanciere da terra fino alla completa distensione delle braccia verso l'alto: sollevare 250 chili in tre alzate
    • nella pallacanestro, lancio in alto della palla effettuato dall'arbitro tra due avversari
    • (sport) nella pallavolo, passaggio alto della palla a un compagno in modo da favorirne la schiacciata
    • nel linguaggio venatorio, l'alzarsi in volo degli uccelli.

Termini della lingua italiana collegati: alzato, elevamento, prospetto, ... consulta tutti i sinonimi di alzata.