Definizioni di angelo

sillabe: àn|ge|lo | pronuncia: /ˈanʤelo/

toscano angiolo, termine antico agnolo, singolare maschile
    • l'angelo cattivo, del male, delle tenebre, il demonio
    • capelli d'angelo, tipo di pasta alimentare in forma di spaghetti sottilissimi
    • lunedì dell'angelo, quello seguente la domenica di pasqua
    • angelo del focolare, si dice di donna che mostri spiccate virtù domestiche in senso tradizionale
    • nella religione ebraica e cristiana, puro spirito creato da dio e suo messaggero presso gli uomini, rappresentato per lo più in figura di giovane bellissimo, alato e circonfuso di luce
    • angelo custode, quello che assiste ogni uomo durante la vita terrena; (scherzosamente) chi segue sempre una persona; poliziotto, guardia che scorta un prigioniero o un imputato
    • il pane degli angeli, l'eucaristia
    • angelo tutelare, (figurato) persona che assiste e guida
    • discutere sul sesso degli angeli, (figurato) di argomenti oziosi, di nessuna importanza pratica. dim. angioletto, angiolino
    • (figurato) persona di grande bellezza e bontà: quella donna è un angelo; dormire come un angelo, si dice specialmente di bambini
    • (sport) figura del pattinaggio artistico o tipo di tuffo che ricorda l'immagine di un angelo in volo
    • il tavolato su cui scivola l'invasatura della nave al momento del varo
    • antica arma formata dai due emisferi di una palla da cannone collegati con una corta catena; si lanciava contro l'alberatura dei velieri nemici.

Termini della lingua italiana collegati: persona, persona, ... consulta tutti i sinonimi di angelo.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome