Definizioni di angolo

sillabe: àn|go|lo | pronuncia: /ˈangolo/

singolare maschile
    • (geom.) la parte di piano compresa tra due semirette (lati) uscenti da uno stesso punto (vertice): angolo giro, piatto, retto, ottuso, acuto; angolo concavo, convesso; angolo interno, esterno; angolo di incidenza, angolo di riflessione
    • angolo visuale, quello dal quale gli occhi vedono un oggetto; (figurato) punto di vista, prospettiva particolare
    • (estensione) canto, cantonata; spigolo: l'angolo della strada, dell'armadio; voltare, girare l'angolo; fare angolo, detto di muri, edifici
    • angolo (di) cottura, piccolo spazio adibito a cucina in un locale di soggiorno. dim. angolino, angoletto
    • (estensione) estremità: gli angoli degli occhi, della bocca
    • verbo intransitivo [ausiliario avere] (non comunemente)
    • (non comunemente) essere di un certo parere; pensare, giudicare: non la sentiamo allo stesso modo
    • provare sentimenti e reazioni emotive intime; avere coscienza di un proprio stato interiore, di una determinata situazione emotiva, sentimentale: sentire simpatia, paura, amicizia, pietà per qualcuno; sentire un rimorso; non sentiva nulla per lei; sento di amarla; sente molto la vostra mancanza; sento degli obblighi verso di loro
    • essere in grado di ammirare, comprendere qualcosa: sentire la musica, la natura, il bello
    • (figurato) luogo appartato, nascosto: vive in un angolo tranquillo; cercare qualcuno, qualcosa in ogni angolo, in tutti gli angoli, dappertutto.

Termini della lingua italiana collegati: cantone, spigolo, cantuccio, ... consulta tutti i sinonimi di angolo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome