Definizioni di aspro

sillabe: à|spro | pronuncia: /ˈaspro/

(1) aggettivo [superlativo asperrimo o asprissimo]
    • di sapore agro, acidulo: il limone è aspro. dim. aspretto, asprino
    • s, z aspra, (forma antica) s, z sorda, contrapposta a s, z dolce, cioè sonora
    • si dice di suono o voce stridente, sgradevole: l'aspro frinire delle cicale
    • (linguistica) di suono che è pronunciato con aspirazione relativamente marcata
    • spirito aspro, nel greco antico, segno che indica aspirazione di vocale o del suono r all'inizio di parola
    • di odore pungente, penetrante: l'aspro odor de i vini (carducci)
    • praticare un gioco sportivo: giocare a calcio, a tennis, a rugby; gioca come portiere nella squadra della sua città
    • (figurato) rigido, duro, inclemente: un clima aspro; un carattere aspro, scontroso, scostante; parole aspre, severe
    • difficile, tormentoso: l'aspro cammino della virtù § aspramente avverbio con asprezza; duramente (in senso figurato).
    • (figurato) violento, accanito: un'aspra contesa
(2) singolare maschile in numismatica, moneta d'argento bizantina e poi turca.

    Termini della lingua italiana collegati: acerbo, acre, amaro, ... consulta tutti i sinonimi di aspro.