Definizioni di assegnare

sillabe: as|se|gnà|re | pronuncia: /asseɲˈɲare/

verbo transitivo [io asségno etc.]
    • conferire, aggiudicare (in concorsi, manifestazioni e simile): assegnare un premio
    • attribuire qualcosa a qualcuno: assegnare una pensione
    • assegnare una persona a qualcuno, metterla sotto la sua guida, oppure dargliela come collaboratore
    • affidare: assegnare un compito, un lavoro
    • destinare: assegnare a un nuovo impiego, ad altra sede
    • passaggio pedonale, spazio opportunamente segnalato nei cui limiti i pedoni devono tenersi nell'attraversare una strada trafficata ' passaggio obbligato, attraverso il quale bisogna necessariamente transitare; (figurato) impegno, situazione che non si può evitare
    • passaggio a livello, punto nel quale una strada s'incrocia con una ferrovia sullo stesso piano ' passaggio chiave, in alpinismo, tratto di una via di scalata particolarmente difficile e da cui dipende la riuscita dell'ascensione
    • luogo per cui si passa: uno stretto passaggio attraverso una siepe; un passaggio agevole, libero, sbarrato; aprire, chiudere un passaggio
    • (termine antico, letteralmente) rendere, restituire: assegnò sette e cinque per diece (dante par. vi, 138).

Termini della lingua italiana collegati: aggiudicare, attribuire, consegnare, ... consulta tutti i sinonimi di assegnare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome