Definizioni di buonuscita

sillabe: buo|nu|scì|ta | pronuncia: /bwonuʃˈʃita/

meno com. buon'uscita, singolare femminile
    • compenso che si dà a chi lascia prima della scadenza del contratto un immobile preso in locazione
    • gratifica concessa dal datore di lavoro, oltre a quanto spettante per legge o contratto, a un dipendente che cessa l'attività di servizio.

Termini della lingua italiana collegati: gratifica, indennità, indennizzo, ... consulta tutti i sinonimi di buonuscita.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome