Definizioni di camera

sillabe: cà|me|ra | pronuncia: /ˈkamera/

(1) singolare femminile
    • valletto di camera, paggio
    • camera ammobiliata, fornita di mobilio, specialmente quella che si dà o si prende in affitto
    • qualsiasi ambiente di una casa o di un appartamento che non sia un locale di passaggio o di servizio: camera da letto, da pranzo; un appartamento di tre camere, cucina e bagno
    • veste da camera, vestaglia che si indossa in casa
    • (assolutamente) stanza da letto: camera matrimoniale; la camera degli ospiti; far colazione in camera; un albergo di 40 camere; fare (o rifare) le camere, rimetterle in ordine
    • da camera, si dice di qualsiasi tipo di musica (eccettuata quella per organo) destinato a un complesso ridotto di esecutori; nel '600-700 si diceva di composizione strumentale o vocale profana, in contrapposizione a quelle dette da chiesa; orchestra, coro da camera, piccole formazioni specializzate in musica cameristica
    • camera ardente o mortuaria, quella dove si espone la salma di un defunto
    • camera sterile, negli ospedali, ambiente asettico per il ricovero di pazienti le cui difese immunitarie sono insufficienti
    • camera blindata, nelle banche, quella in cui vengono custoditi valori e preziosi
    • camera oscura, dove si sviluppano le negative fotografiche
    • camera di punizione, nelle caserme, specie di cella in cui i soldati scontano le punizioni
    • camera operatoria, locale negli ospedali in cui si eseguono le operazioni chirurgiche
    • camera di sicurezza, nelle questure e nei posti di polizia, cella in cui viene rinchiusa temporaneamente, dopo l'arresto, una persona indiziata di reato. dim. cameretta, camerina, camerino (m.) accr. camerona, camerone (m.)
    • locale destinato a un particolare uso: camera a gas, nei lager nazisti, ambiente chiuso per lo sterminio in massa dei prigionieri mediante gas venefici; negli stati uniti, cella per eseguire condanne a morte mediante gas venefici
    • l'insieme dei mobili con cui si arreda una stanza da letto: una camera in acero bianco
    • collasso gravitazionale, (astr.) fase conclusiva dell'evoluzione di una stella durante la quale la materia precipita verso il nucleo centrale.
    • camera del lavoro, organizzazione sindacale territoriale
    • istituzione che tutela determinate attività economiche e produttive: camera dicommercio, industria e agricoltura, ente di diritto pubblico che coordina e promuove le attività in questi settori
    • camera di compensazione, istituto commerciale e bancario che pareggia tra loro i valori delle transazioni tra diversi paesi o diverse banche
    • camera apostolica, uno degli uffici centrali della curia romana, cui è affidata l'amministrazione dei beni della santa sede
    • (termine antico) luogo dove affluivano e venivano amministrate le entrate dello stato; per estensione, il fisco, l'erario
    • spazio chiuso opportunamente attrezzato in cui si attua un determinato processo fisico: camera di decompressione , ambiente a pressione variabile cui si ricorre per evitare o eliminare embolie dovute a un'emersione troppo rapida di palombari o nuotatori subacquei; camera di equilibrio , ambiente munito di chiusure ermetiche nel quale viene creata artificialmente una variazione graduale di pressione consentendo il passaggio tra due luoghi a pressione differente (presente specialmente su sottomarini e astronavi)
    • organo, apparecchio cavo, cavità: camera di scoppio (o di combustione), nella testa del cilindro del motore a scoppio, lo spazio in cui avviene la compressione e la combustione del carburante
    • camera d'aria, intercapedine in cui vi è o circola aria; in particolare, tubo di gomma all'interno di uno pneumatico che si riempie d'aria compressa.
    • camera a bolle, a nebbia, (fisica) apparecchiatura che consente lo studio del comportamento delle particelle attraverso le tracce da esse prodotte passando attraverso un liquido surriscaldato o un vapore soprasaturo
(2) singolare femminile macchina da ripresa fotografica (fotocamera), cinematografica (cinepresa) o televisiva (telecamera).

Termini della lingua italiana collegati: ambiente, locale, stanza, ... consulta tutti i sinonimi di camera.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome