Definizioni di cancellare

sillabe: | pronuncia:

verbo transitivo [io cancèllo etc.]
    • eliminare le parole di uno scritto facendole sparire con la gomma, il cancellino o altro; anche, renderle illeggibili facendovi sopra tratti di penna: cancellare un errore, una frase
    • cancellare una pagina, la lavagna, cancellare ciò che vi è scritto
    • cancellare (dalla memoria, dalla mente etc.), (figurato) dimenticare: cancellare un ricordo, un'offesa
    • (estensione) annullare; depennare: cancellare alcuni nomi da un elenco
    • disdire: cancellare un appuntamento
    • (figurato) estinguere: cancellare un debito
    • l'agire dei personaggi sul palcoscenico: avere, non avere scena, sapersi o non sapersi muovere con disinvoltura sulla scena ' scena muta, senza dialogo: far scena muta, (figurato) non aprir bocca, non saper rispondere
    • cancellarsi verbo riflessivo scomparire, scolorire, impallidire (anche figurato): un ricordo che non si cancellerà mai.
    • (termine antico) chiudere con un cancello

Termini della lingua italiana collegati: cassare, depennare, obliterare, ... consulta tutti i sinonimi di cancellare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome