Definizioni di cantare

sillabe: | pronuncia:

(1) verbo intransitivo [ausiliario avere]
    • lasciar cantare qualcuno, (figurato) non dare importanza a ciò che dice
    • modulare con la voce una sequenza di suoni musicali: cantare dolcemente, appassionatamente; cantare a mezza voce, a squarciagola; cantare a orecchio
    • canta che ti passa, (scherzosamente) si dice per invitare qualcuno a sfogare un risentimento, un malumore
    • esercitare la professione di cantante: beniamino gigli cantava da tenore; cantare in televisione, a teatro
    • (estensione) emettere suoni armoniosi: gli uccelli cantano in primavera
    • (figurato) farsi sentire, manifestarsi gioiosamente: la speranza gli cantava in cuore
    • persona dotata di grande intelligenza: i migliori intelletti del tempo
    • verbo transitivo
    • (gerg.) rivelare cose segrete, fare la spia: uno degli arrestati ha cantato
(2) singolare maschile componimento narrativo in versi di origine popolare, per lo più in ottava rima, recitato o cantato da cantastorie girovaghi; fu in voga soprattutto nei setc. xiv-xv.

    Termini della lingua italiana collegati: gorgheggiare, intonare, modulare, ... consulta tutti i sinonimi di cantare.