Definizioni di capacità

sillabe: ca|pa|ci|tà | pronuncia: /kapaʧiˈta/

singolare femminile
    • l'essere capace; attitudine a contenere: la grande capacità di un teatro
    • misure di capacità, che servono a misurare i liquidi e i materiali incoerenti
    • attitudine, abilità a fare qualcosa: un uomo di notevoli capacità
    • capacità contributiva, quella in base alla quale si determinano le imposte dovute da un cittadino
    • in diritto: capacità giuridica, idoneità a essere titolare di diritti e di doveri; soggettività giuridica
    • capacità a delinquere, attitudine di un individuo a violare norme penali, della quale il giudice deve tener conto nella graduazione della pena
    • capacità d'intendere e di volere, attitudine a comprendere il significato sociale della propria condotta e ad agire in modo autonomo e responsabile
    • capacità di agire, idoneità a compiere attività rilevanti per il diritto; si acquisisce a 18 anni
    • nell'uso termine antico, anche singolare : qualunque... / biscazza e fonde la sua facultade (dante infemminile xi, 43-44).
    • plurale beni, averi, ricchezze, risorse: non disporre di grandi facoltà
    • (fisica) volume interno di un corpo cavo
    • capacità elettrica di un condensatore, il rapporto fra la sua carica e la differenza di potenziale fra le due armature; capacità elettrica di un conduttore, il rapporto fra la sua carica e il potenziale che esso assume rispetto alla terra
    • capacità termica, il numero di calorie che occorre somministrare a un corpo per innalzare di un grado la sua temperatura.

Termini della lingua italiana collegati: ampiezza, capienza, grandezza, ... consulta tutti i sinonimi di capacità.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome