Definizioni di capere

verbo transitivo [soltanto nelle forme delle terze persone singolare e plurale dell'indicativo presente e imperfemminile] (termine antico)
    • capire
    • verbo intransitivo (termine antico) poter entrare, poter essere contenuto: che come veggion le terrene menti / non capere in triangol due ottusi (dante par. xvii, 14-15)
    • non mi cape, (scherzosamente) non mi entra in testa, non mi persuade.
    • contenere, accogliere in sé