Definizioni di capire

sillabe: | pronuncia:

verbo transitivo [io capisco, tu capisci etc.]
    • capire una persona, conoscerne i sentimenti, le intenzioni, le ragioni
    • comprendere, afferrare con la mente: capire un problema, le parole di qualcuno; lo volete capire che non dovete far chiasso?
    • capire la musica, la poesia, sentirle profondamente, afferrarne l'intimo significato
    • capirai, capirà, capirete, (familiare) si usano come intercalare per sottolineare quanto si sta dicendo
    • si capisce, certamente, naturalmente
    • capirci, non capirci, (familiare) riuscire, non riuscire a comprendere qualcosa: non ci capisco niente
    • capire l'antifona, (figurato) comprendere quello che qualcuno ha voluto dire con un'allusione
    • (assolutamente) avere intelligenza, capacità di comprensione: un bambino che capisce molto
    • capirsi verbo riflessivo andare d'accordo, intendersi: capirsi in modo perfetto.
    • giustificare o perdonare almeno in parte: cerca di capirmi

Termini della lingua italiana collegati: afferrare, assimilare, comprendere, ... consulta tutti i sinonimi di capire.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome