Definizioni di carato

sillabe: ca|rà|to | pronuncia: /kaˈrato/

singolare maschile
    • unità di misura usata per esprimere il numero di parti di oro fino contenute in 24 parti di lega: oro a diciotto carati, quello contenente 18 parti di oro fino e\n 6 di altro metallo
    • a ventiquattro carati, detto di oro, purissimo; per estensione, si dice di cosa di ottima qualità
    • unità di misura della massa delle pietre preziose, suddivisa in quattro grani
    • (estensione) ventiquattresima parte di proprietà di una nave mercantile o del capitale di una società.