Definizioni di catrame

sillabe: ca|trà|me | pronuncia: /kaˈtrame/

singolare maschile liquido nero, denso, viscoso, di odore caratteristico, residuo della distillazione a secco di legna o di combustibili fossili; è usato come impermeabilizzante (nella pavimentazione di strade, tetti e terrazzi; nella calafatura delle navi etc.), come materia prima per la produzione di oli combustibili e in medicina come revulsivo.

Termini della lingua italiana collegati: asfalto, bitume, pece, ... consulta tutti i sinonimi di catrame.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome