Definizioni di civetta

sillabe: ci|vét|ta | pronuncia: /ʧiˈvetta/

singolare femminile
    • uccello rapace notturno di colore cinerino-bruno a macchie bianche, con testa grossa, becco adunco, occhi gialli frontali, un tempo usato come richiamo per la caccia, specialmente alle allodole (ordinale strigiformi)
    • occhi di civetta, occhi tondi e giallognoli
    • naso a, di civetta, appuntito e ricurvo
    • (figurato) donna che cerca di attirare l'attenzione e l'ammirazione maschile; donna leggera e vanitosa: fare la civetta; essere una civetta. dim. civettina accr. civettona
    • foglio con i titoli degli articoli più importanti di un giornale, posto in mostra nelle edicole per attrarre l'attenzione dei passanti aggettivo invariabile si dice di tutto ciò che serve da richiamo, esca, tranello: notizia civetta, informazione pubblicata per sondare le reazioni dell'opinione pubblica o anche per sollecitare una conferma o una smentita; nave civetta, nave da guerra camuffata da mercantile; auto civetta, auto privata usata dalla polizia per agire di sorpresa; prezzi civetta, quelli esposti in vetrina, particolarmente bassi, per attrarre i clienti.



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome