Definizioni di colore

sillabe: co|ló|re | pronuncia: /koˈlore/

singolare maschile
    • sensazione che dà all'occhio la luce riflessa dai corpi; qualità dei corpi per cui essi riflettono in vario modo la luce : colore bianco, rosso, giallo, nero; colore vivo, vivace, brillante, spento, chiaro, scuro, cupo; i sette colori dell'iride
    • gente di colore, persone di razza diversa dalla bianca, e specialmente i neri
    • senza colore, di colore chiaro, sbiadito; (figurato) impersonale, fiacco, spento e simile
    • a colori, in fotografia, cinematografia e televisione, che è ripreso a colori, non in bianco e nero: film a colori; televisore a colori, che dà immagini a colori
    • una mano di colore, uno strato di tinta o di vernice
    • sostanza con cui si dipinge: colore a olio, a tempera; una scatola di colori
    • diventare, farsi di tutti i colori, (figurato) tradire le proprie emozioni arrossendo o impallidendo
    • colorito del viso di una persona: hai un bel colore oggi!
    • atto pubblico redatto da un notaio
    • fare colore, nel poker, avere tutte e cinque le carte dello stesso seme
    • ognuno dei quattro semi delle carte da gioco francesi
    • colore locale, aspetto, tratto pittoresco che distingue un luogo o un ambiente
    • (figurato) tono, carattere: parole di colore oscuro, poco chiare (da un notissimo verso dantesco: infemminile iii, 10)
    • dirne, farne di tutti i colori, ogni genere di bizzarrie; passarne di tutti i colori, ogni genere di traversie
    • (figurato) vivacità, espressività: una prosa ricca di colore ; una voce priva di colore , monotona
    • fare del colore , eccedere in vivacità espressiva, indulgere al colorismo.

Termini della lingua italiana collegati: colorazione, pigmento, tinta, ... consulta tutti i sinonimi di colore.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome