Definizioni di colpo

sillabe: cól|po | pronuncia: /ˈkolpo/

singolare maschile
    • l'atto del colpire; percossa, urto: colpo di martello, di spada; un colpo in testa, al braccio; dare, ricevere dei colpi
    • far colpo, (figurato) impressionare positivamente. dim. colpetto, colpettino accr. colpaccio, colpo audace e fortunato
    • colpo basso, proibito, nel pugilato e in altri sport di lotta, quello dato al di sotto della cintura o comunque vietato dalle regole; (figurato) azione sleale
    • (figurato) evento spiacevole o doloroso, specialmente se accade all'improvviso; danno, perdita: la sua morte è stato un colpo per noi
    • colpo di grazia, quello che finisce chi è stato già ferito; (figurato) evento ulteriore che determina una rovina definitiva
    • fallire il colpo, mancare il bersaglio
    • senza colpo ferire, senza usare le armi; (figurato) senza incontrare resistenza od ostacoli
    • a colpo sicuro, senza timore o possibilità di sbagliare
    • perdere colpi, si dice di un motore a scoppio che non svolge regolarmente tutte le fasi del suo ciclo; (figurato) perdere di slancio, di efficacia, di efficienza
    • rumore secco e istantaneo provocato da un'esplosione, da un urto o da qualsiasi altra causa; sparo, detonazione; anche, il proiettile sparato: colpo di fucile, di mortaio; fu ferito da un colpo di pistola
    • costruzione muraria per frenare le acque di un torrente
    • improvviso accesso morboso: colpo (apoplettico), apoplessia cerebrale; colpo di calore, cefalea intensa, vomito e altri disturbi dovuti all'esposizione prolungata a una fonte di calore; colpo di sole, insolazione; colpo di freddo, d'aria, infreddatura.

Termini della lingua italiana collegati: bastonata, batosta, botta, ... consulta tutti i sinonimi di colpo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome