Definizioni di comporre

sillabe: com|pór|re | pronuncia: /komˈporre/

termine antico componere [com-pó-ne-re], verbo transitivo [coniugato come porre]
    • mettere insieme varie cose così che formino un tutto organico: comporre un mazzo di fiori ' costituire, formare: in botanica più famiglie compongono un ordine
    • anche assolutamente : comporre al pianoforte; avviamento al comporre, all'arte di esporre per iscritto i propri pensieri intorno a un dato argomento
    • concepire e produrre un'opera, specialmente letteraria o musicale: comporre una lirica, una sinfonia
    • comporre una salma, prepararla per il funerale
    • mettere in ordine: comporre i capelli; comporsi gli abiti
    • prendere, trovare la via giusta, quella che conduce alla meta; (figurato) trovare una sistemazione o intraprendere un'attività conforme alle proprie aspirazioni, alle proprie capacità
    • che non eccede né in più né in meno rispetto a norme, tempi, misure previste; preciso, esatto: il cappello mi sta giusto; è l'ora giusta per un aperitivo; pagare un prezzo giusto; il calcolo è giusto; la minestra è giusta di sale ' statura giusta, che rientra nella media
    • mettere d'accordo, conciliare: comporre una discordia, due litiganti
    • (tip.) combinare i caratteri mobili in parole e righe
    • in usi tecnici, combinare: comporre un numero telefonico
    • verbo riflessivo essere costituito, formato: la sua famiglia si compone di quattro persone.
    • (termine antico) disporre, stabilire, decidere: ciò che a fare avesse compose (boccaccio dec. iii, 7)
    • comporsi verbo riflessivo assumere un atteggiamento di compostezza e correttezza: smettila di agitarti e componiti

Termini della lingua italiana collegati: combinare, confezionare, costituire, ... consulta tutti i sinonimi di comporre.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome