Definizioni di congedo

sillabe: con|gè|do | pronuncia: /konˈʤɛdo/

singolare maschile
    • il congedare o il congedarsi; commiato: visita di congedo; dare il congedo a qualcuno, mandarlo via; prender congedo da qualcuno, andarsene
    • (foglio di) congedo, documento che attesta il congedo
    • (militare) cessazione dal servizio di un militare che ha adempiuto i suoi obblighi o esonero di un cittadino che non vi è tenuto: ottenere il congedo; andare, essere in congedo; ufficiale in congedo; congedo illimitato, provvisorio, assoluto, a seconda che tale cessazione o esonero sia revocabile in caso di necessità, temporaneo o definitivo
    • permesso di astenersi dal servizio accordato a un impiegato della pubblica amministrazione: chiedere un congedo per motivi di famiglia
    • meta, punto a cui si tende, a cui qualcosa è rivolta: il termine delle aspirazioni, dei sacrifici, delle speranze
    • complemento di termine, (grammatica) quello che indica la persona o la cosa a cui è indirizzata l'azione espressa dal verbo
    • allocuzione di saluto rivolta dal primo attore o dalla prima attrice al pubblico, al termine di una serie di recite.
    • (teat.) in un testo teatrale la battuta o le battute finali, in cui si esplicita la morale dell'opera o si sollecita la benevolenza del pubblico

Termini della lingua italiana collegati: allontanamento, commiato, dimissione, ... consulta tutti i sinonimi di congedo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome