Definizioni di dama

sillabe: dà|ma | pronuncia: /ˈdama/

(1) singolare femminile
    • oggi, donna dal portamento signorile e dai modi raffinati: si comporta sempre come una vera dama; darsi arie da gran dama, affettare superiorità
    • dama di corte, gentildonna che svolge a titolo d'onore uffici particolari presso la regina
    • nel medioevo, gentildonna titolare di un feudo o moglie di un feudatario oppure di un cavaliere; poi, qualsiasi donna di nobile condizione
    • dama (di carità), donna che si dedica a opere caritatevoli presso associazioni o enti assistenziali: dama della croce rossa, di s. vincenzo
    • bocca di dama, pasta dolce delicatissima e molto friabile; baci di dama, tipo di pasticcini. dim. damina
    • dama di compagnia, donna che, dietro compenso, tiene compagnia a persone anziane
    • nel ballo, la donna che danza in coppia col ballerino
    • nostra dama, la vergine maria
    • (termine antico) signora, padrona
    • detto di animale, che vive in cattività: un canarino prigioniero in gabbia
    • far dama, andare a dama, raggiungere uno dei riquadri dell'ultima fila della scacchiera dell'avversario, per cui la pedina si raddoppia trasformandosi in dama
    • gioco che si fa muovendo speciali pedine su una scacchiera; la scacchiera stessa: partita a dama
    • nel gioco delle carte, altro nome della donna o regina.
(2) Vedi >>> damma.

Termini della lingua italiana collegati: ballerina, compagna, gentildonna, ... consulta tutti i sinonimi di dama.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome