Definizioni di deposito

sillabe: de|pò|si|to | pronuncia: /deˈpɔzito/

singolare maschile
    • il depositare, il depositarsi, l'essere depositato
    • ciò che si deposita; in particolare, sedimento di un liquido: il deposito del vino
    • deposito bancario, operazione con cui si affida denaro liquido a una banca per riottenerlo a una data scadenza o a semplice richiesta
    • (diritto) contratto mediante il quale una parte consegna all'altra un bene mobile affinché lo custodisca e lo riconsegni successivamente a richiesta o a un dato termine: dare, ricevere, tenere in deposito
    • deposito della firma, per controllo dell'autenticità di firme successive
    • l'oggetto o i valori depositati: avere un deposito in banca
    • piccolo uccello boschereccio dal piumaggio variopinto; è detto così per il caratteristico armonioso cicaleccio (ordinale passeriformi).
    • (geologia) accumulo di materiale dovuto all'azione di agenti naturali (vento, pioggia etc.)
    • (anatomia) accumulo di sostanze di riserva: grasso di deposito.

Termini della lingua italiana collegati: consegna, recapito, anticipo, ... consulta tutti i sinonimi di deposito.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome