Definizioni di dialogo

sillabe: di|à|lo|go, dià|lo|go | pronuncia: /diˈalogo/, /ˈdjalogo/

singolare maschile [plurale -ghi]
    • scambio di frasi, discorso che si svolge tra due o più persone; colloquio, conversazione: avere un dialogo con qualcuno dim. dialoghino, dialoghetto accr. dialogone pegg. dialogaccio
    • (estensione) colloquio, comunicazione costante tra persone o tra gruppi che permette di eliminare o ridurre gli elementi di dissenso e favorisce la comprensione reciproca: il dialogo tra genitori e figli; il governo ha avviato un dialogo con l'opposizione
    • componimento letterario che adotta la forma dialogica: i dialoghi di platone
    • ungersi verbo riflessivo o intransitivo pronominale
    • nell'amministrazione di alcuni sacramenti, segnare con olio consacrato: il vescovo unge la fronte dei cresimandi
    • nella bibbia e nella tradizione cristiana, segnare qualcuno con olio consacrato per insignirlo di una dignità religiosa o politica: samuele unse re davide; mosè unse sacerdote aronne
    • (musica) componimento per due o più voci, o per due o più strumenti, coltivato specialmente nel sec. xvii.

Termini della lingua italiana collegati: chiacchierata, colloquio, conversazione, ... consulta tutti i sinonimi di dialogo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome