Definizioni di dimora

sillabe: di|mò|ra | pronuncia: /diˈmɔra/

singolare femminile
    • fare dimora, stare a dimora, trattenersi in un luogo per un tempo più o meno lungo
    • (letteralmente) il dimorare; sosta, permanenza, soggiorno: volgi la mente a me, e prenderai / alcun buon frutto di nostra dimora (dante purg. xvii, 89-90)
    • non avere fissa dimora, essere nomade; (scherzosamente) viaggiare continuamente
    • l'ultima, l'estrema dimora, (figurato) la tomba
    • luogo in cui una persona abita temporaneamente; per estensione, casa, abitazione: fissare, stabilire la propria dimora in un luogo; una dimora modesta, signorile
    • mettere a dimora una pianta, (agricoltura) collocarla nel terreno perché vi rimanga definitivamente
    • (letteralmente) indugio, ritardo: quando s'accorse d'alcuna dimora / ch'io facea dinanzi a la risposta (dante infemminile x, 70-71).

Termini della lingua italiana collegati: permanenza, soggiorno, sosta, ... consulta tutti i sinonimi di dimora.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome