Definizioni di disegno

sillabe: di|sé|gno | pronuncia: /diˈzeɲɲo/

singolare maschile
    • schizzo eseguito a scopo di studio o in preparazione di opere di pittura o di scultura: i disegni di leonardo
    • disegno animato (cine.), cartone animato in sequenza a una determinata velocità. dim. disegnetto, disegnino, disegnuccio pegg. disegnaccio
    • rappresentazione di cose, persone, luoghi, figure realizzata mediante linee e segni: disegno geometrico, tecnico, meccanico; disegno a carboncino; tavolo, carta da disegno; fare un bel disegno
    • arte di disegnare; modo di disegnare: studiare disegno; avere un disegno nitido
    • motivo ornamentale: il disegno di una stoffa, di un tappeto
    • (termine antico) può stare per non anche in altre posizioni: i' piango l'altrui noia, e no 'l mio danno (petrarca canz. cxli, 13)
    • posposto al termine da negare sta per non: «e' proprio freddo il tuo caffè?» «freddo no, ma appena tiepido»; «lo vedi spesso?» «spesso no, qualche volta»; «mi fai il compito?» «fartelo no, ma se vuoi ti aiuto»
    • (figurato) schema, abbozzo di un testo che in seguito verrà steso compiutamente
    • disegno di legge, progetto di legge sottoposto all'esame del parlamento per l'approvazione
    • (figurato) piano, proposito, intenzione: le cose non sono andate secondo i miei disegni.

Termini della lingua italiana collegati: bozzetto, dipinto, illustrazione, ... consulta tutti i sinonimi di disegno.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome