Definizioni di distinguere

sillabe: di|stìn|gue|re | pronuncia: /disˈtingwere/

verbo transitivo [presente io distìnguo etc.; passato remoto io distinsi, tu distinguésti etc.; participio passato distinto]
    • separare con la mente una cosa da un'altra rilevandone la differenza: distinguere il vero dal falso, il bene dal male
    • discernere con gli occhi o con altri sensi: non distinguere gli odori, i sapori
    • dividere, ripartire: distinguere un trattato in tre parti
    • (zoologia) negli equini, il margine inferiore del pastorale
    • rendere diverso, caratterizzare (anche iron.): la parola distingue l'uomo dagli animali; con la grazia che lo distingue, mi ha urtato violentemente
    • distinguersi verbo riflessivo

Termini della lingua italiana collegati: differenziare, discernere, sceverare, ... consulta tutti i sinonimi di distinguere.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome