Definizioni di doppio

sillabe: dóp|pio | pronuncia: /ˈdoppjo/

aggettivo
    • che è due volte tanto, che è due volte la quantità o la grandezza ritenute normali o considerate come punto di riferimento: doppio lavoro; doppia razione; un caffè doppio; un doppio whisky
    • stella doppia, (astr.) coppia di stelle vicine che ruotano l'una intorno all'altra
    • strada a doppia carreggiata, a doppia corsia, composta da due settori su cui si procede in senso opposto
    • corda doppia, in alpinismo, manovra di discesa che consiste nello scivolare lungo una corda doppiata e assicurata in alto
    • versi doppi, (metr.) versi accoppiati
    • (consonante) doppia, (linguistica) geminata
    • che è formato da due pezzi uguali, sovrapposti o uniti; costituito da due cose della stessa specie: cassa a doppio fondo; appartamento con doppi servizi; filo doppio; doppia finestra; parcheggiare in doppia fila
    • doppio mento, grasso che si accumula sotto il mento così da farlo apparire come raddoppiato
    • colpo doppio, nella scherma, quello in cui i due schermitori si vibrano contemporaneamente una stoccata
    • fare il doppio gioco, in una situazione di conflitto, fingere di parteggiare sia per l'uno sia per l'altro dei contendenti allo scopo di ricavarne comunque un vantaggio
    • doppio senso, parola o frase che si può interpretare in due modi, o che sotto un significato serio nasconde un'allusione o un'intenzione scherzosa
    • avere una doppia vita, nascondere sotto un'apparente irreprensibilità un comportamento riprovevole
    • duplice; che si fa o avviene due volte: un doppio sbaglio; serrare a doppia mandata
    • partita, scrittura doppia, (amminerale) metodo di contabilità fondato sulla contemporanea iscrizione di un'operazione a debito e a credito
    • polmonite doppia, (medicina) che colpisce ambedue i polmoni

Termini della lingua italiana collegati: duplicato, duplice, raddoppiato, ... consulta tutti i sinonimi di doppio.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome