Definizioni di elettrodo

sillabe: e|lèt|tro|do | pronuncia: /eˈlɛttrodo/

singolare maschile (elettronica) ciascuno dei due terminali metallici che favoriscono l'acquisizione (anodo) o la perdita (catodo) di elettroni da parte di un conduttore nei dispositivi elettrici in cui si svolgono fenomeni di conduzione non metallica (nel vuoto, in un gas o in un liquido): gli elettrodi di una cella elettrolitica, della saldatrice ad arco; gli elettrodi della candela di accensione, nei motori a combustione interna.



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome