Definizioni di emofilia

sillabe: e|mo|fi|lì|a | pronuncia: /emofiˈlia/

singolare femminile (medicina) malattia congenita ereditaria caratterizzata da prolungate emorragie anche in seguito a traumi modesti, dovute a un ritardo del tempo di coagulazione del sangue; colpisce solo gli individui di sesso maschile.



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome