Definizioni di erede

sillabe: e|rè|de | pronuncia: /eˈrɛde/

singolare maschile e femminile
    • (diritto) chi succede a un defunto in tutti i suoi beni, diritti e obblighi o in una loro quota: costituire, istituire, nominare erede; erede legittimo, che è tale in forza di legge per la sua parentela col defunto; erede testamentario, indicato come tale nel testamento; erede legittimario, necessario, al quale spetta per legge una quota dei beni del defunto, anche in caso di contraria disposizione testamentaria; erede beneficiato, che ha accettato l'eredità con beneficio d'inventario; erede universale, di tutti i beni
    • (familiare) figlio: allora, quando nascerà l'erede?
    • (figurato) successore in un'attività, in una tradizione, in un atteggiamento ideologico o spirituale: erede delle virtù paterne; gli eredi di freud.

Termini della lingua italiana collegati: allievo, continuatore, epigono, ... consulta tutti i sinonimi di erede.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome