Definizioni di esametro

sillabe: e|sà|me|tro | pronuncia: /eˈzametro/

singolare maschile nella metrica greca e latina, verso di sei piedi, costituito da cinque dattili (di cui i primi quattro possono essere sostituiti da spondei), seguiti da un trocheo o da uno spondeo; è stato imitato nella poesia italiana, in genere con l'abbinamento di un settenario con un novenario o con un ottonario.



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome