Definizioni di esito

sillabe: è|si|to | pronuncia: /ˈɛzito/

singolare maschile
    • risultato, riuscita, conclusione: avere esito buono, sfavorevole; l'esito degli esami, di una partita di calcio ' (medicina) conclusione di una malattia o di un processo morboso: esito infausto, mortale
    • (non comunemente) uscita, sbocco: dare esito al fumo
    • (burocr.) evasione, risposta: dare esito a una lettera
    • ogni ombra rispetto al corpo che la produce, del quale essa ripete in qualche modo la sagoma, la figura: non lo vedo, ma vedo la sua ombra sul pavimento; aver paura della propria ombra, (figurato) impaurirsi per nulla, essere pavido ' essere, sembrare l'ombra di sé stesso, (figurato) essere molto dimagrito; aver perduto vivacità, energia
    • esser l'ombra di qualcuno, (figurato) seguirlo dappertutto, esserne inseparabile ' all'ombra di qualcuno, di qualcosa, (figurato) sotto la sua guida, la sua protezione: vive all'ombra del fratello maggiore; attività che prosperano all'ombra della malavita
    • all'ombra del cupolone, della madonnina, (figurato scherzosamente) a roma, a milano
    • (linguistica) risultato di un processo storico di trasformazione fonetica, morfologica o lessicale: gli esiti del dittongo latino 'au' nelle lingue romanze.

Termini della lingua italiana collegati: chiusura, conclusione, fine, ... consulta tutti i sinonimi di esito.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome