Definizioni di esogeno

sillabe: e|sò|ge|no | pronuncia: /eˈzɔʤeno/

aggettivo (scient.) che ha origine all'esterno: malattie da cause esogene ' variabile esogena, quella che è presente in un modello matematico ma non è spiegata nel modello stesso | (geologia) si dice degli agenti che operano dall'esterno sulla superficie terrestre esercitando su di essa trasformazioni chimiche, meccaniche, termiche | rocce esogene, sedimentarie.

Termini della lingua italiana collegati: esterno, ... consulta tutti i sinonimi di esogeno.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome