Definizioni di felice

sillabe: fe|lì|ce | pronuncia: /feˈliʧe/

aggettivo
    • che è sereno, appagato, completamente soddisfatto; lieto, contento (spesso in usi iperbolici): essere, vivere, sentirsi felice; fare, rendere felice qualcuno; sono felice di fare la sua conoscenza
    • si dice di cosa che procura felicità, che soddisfa; oppure di condizione o di epoca, tempo in cui si è (o si è stati) lieti, contenti: un giorno felice; una felice ricorrenza; felice anno!, felice notte!, espressioni di augurio
    • l'età felice, l'infanzia
    • (estensione) si dice di cosa ben riuscita, di avvenimento che ha buon risultato, di attività che ha successo: un'idea, una frase felice; una scelta, un esito, un esordio felice ' avere la mano felice, essere molto abile
    • posto macchina, in autorimesse, parcheggi e simile, spazio riservato a un'autovettura
    • luogo o spazio destinato ad accogliere qualcuno; in particolare, sedile, poltrona: un'automobile a cinque posti; uno stadio con ottantamila posti; prenotare due posti a teatro; posto libero, occupato; posto di prima fila, di tribuna; posti a sedere, in piedi; il posto di qualcuno a tavola, quello in cui abitualmente si siede; posto d'onore, quello riservato alla persona di maggior riguardo
    • i posti di un'aula, i banchi riservati agli scolari: interrogare dal posto, nel linguaggio scolastico, fare un'interrogazione senza chiamare l'alunno alla cattedra
    • posti-letto, la disponibilità in letti di un albergo, un ospedale, una clinica etc.
    • (termine antico, letteralmente) sacro, consacrato: legar cupido alla verde colonna / della felice pianta di minerva (poliziano) § felicemente avverbio

Termini della lingua italiana collegati: allegro, beato, contento, ... consulta tutti i sinonimi di felice.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome