Definizioni di finestra

sillabe: fi|nè|stra | pronuncia: /fiˈnɛstra/

termine antico o regionale fenestra, singolare femminile
    • apertura praticata nei muri esterni perimetrali di un edificio per dare luce e aria all'interno; anche, le imposte che la chiudono: finestra a bifora, a trifora; finestra a ghigliottina, con vetro che scorre dall'alto in basso; finestra panoramica, molto ampia e più larga che alta; finestra a crociera, con vano suddiviso in quattro parti; finestra cieca, murata; finestra finta, dipinta sul muro esterno, per simmetria con altre finestre; stare alla finestra, essere affacciato; (figurato) osservare qualcosa che sta accadendo senza prendervi parte
    • uscire dalla porta e rientrare dalla finestra, (figurato) ritornare inaspettatamente e per vie traverse in un posto da cui ci si era o si era stati allontanati (detto anche di cose, per esempio di una difficoltà elusa che torna a presentarsi)
    • buttare i soldi dalla finestra, (figurato) spenderli senza criterio. dim. finestrella, finestrina, finestruccia accr. finestrona, finestrone (m.) pegg. finestraccia
    • finestra ovale, rotonda, (anatomia) aperture della parete interna della cassa del timpano
    • (estensione) apertura, grande squarcio: gli fa nella maglia ampla finestra (ariosto o. femminile xxx, 57)
    • busta a finestra, che ha un riquadro trasparente attraverso cui si legge l'indirizzo scritto sulla lettera all'interno
    • in un giornale, trafiletto incorniciato di scuro, che di solito interrompe un articolo più lungo
    • (tip.) spazio lasciato in bianco in una composizione tipografica per inserirvi un'illustrazione, uno specchietto o altro
    • all'interno di un grado o di un ordine gerarchico, superiore: caporal maggiore; sergente maggiore; cappellano maggiore
    • gli ordini maggiori, (ecclesiastico) il suddiaconato, il diaconato e il sacerdozio
    • arti maggiori, nei comuni medievali, quelle della lana, della seta, dei pellicciai, dei mercanti, degli speziali, dei cambiatori e dei notai
    • andare per la maggiore, avere molto successo, incontrare il favore del pubblico: un prodotto, uno scrittore che va per la maggiore singolare maschile
    • plurale (poetico) occhi: o belle ed alte e lucide fenestre / onde colei che molta gente attrista / trovò la via d'entrare in sì bel corpo! (petrarca canz. 12-15)
    • (geologia) squarcio di notevoli dimensioni prodotto dall'erosione nelle falde di ricoprimento: finestra tettonica.

Termini della lingua italiana collegati: infisso, persiana, serramento, ... consulta tutti i sinonimi di finestra.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome