Definizioni di fiore

sillabe: fió|re | pronuncia: /ˈfjore/

singolare maschile
    • essere in fiore, di pianta, essere nel pieno della fioritura; (figurato) essere fiorente: una fanciulla in fiore; l'arte era in fiore nell'atene del v secolo a. c. ' essere, credere, sembrare tutto rose e fiori, tutto facile e piacevole
    • la città del fiore, (letteralmente) firenze, per il giglio che compare nel suo stemma
    • la parte di una pianta fanerogama che contiene gli organi della riproduzione; è in molti casi vivacemente colorata e gradevolmente profumata: il giglio e la rosa sono fiori; il fiore del ciliegio, del mandorlo; fiore di campo, di giardino, di serra; fiori freschi, secchi; cogliere, donare, offrire un fiore; un mazzo, una corona di fiori; molte piante si coltivano per i loro fiori; fiori artificiali, finti, che imitano i fiori veri
    • essere un fiore all'occhiello, (figurato) si dice di persona o di cosa che costituisce motivo di vanto, di lustro
    • a fiori, ornato con fiori dipinti o stampati: un vestito a fiori. dim. fiorellino, fioretto
    • (estensione) pianta coltivata per i fiori che produce: piantare, innaffiare i fiori
    • (botanica) entra come componente nel nome di diverse piante: fior d'angelo, arbusto con foglie ovali e fiori bianchi molto profumati raccolti in grappoli (familiare sassifragacee); fior del muro, violacciocca gialla; fior del sole, girasole; fior di cuculo, erba dei boschi con fiori rosati (familiare cariofillacee); fior di morto, pervinca; fior di natale, elleboro; fior di paperina, bocca di leone; fior di passione, passiflora; fior ragno, erba perenne i cui fiori richiamano la figura di un ragno (familiare orchidacee)
    • persona o cosa di grandi virtù o qualità, che eccelle tra i suoi simili (anche in usi iron.): un fior di ragazza; un fior di mascalzone; il barbera è un fior di vino
    • gran quantità (specialmente di denaro o altre risorse): spendere fior di quattrini; consumare fior d'energie
    • (figurato) la parte scelta, migliore di qualcosa (anche nella forma rafforzata fior fiore): il fiore della gioventù; il fior fiore delle ragazze del paese, le più belle; fior di farina, farina finissima; essere nel fiore degli anni, nel pieno della giovinezza
    • fiori (di retorica), abbellimenti stilistici
    • macchia del manto degli equini: un cavallo bianco con pezze nere
    • (termine antico, letteralmente) quantità minima: pensa oggimai per te, s'hai fior d'ingegno / qual io divenni (dante infemminile xxxiv, 26-27)
    • soprattutto nei secoli passati, anche titolo di antologie letterarie: il fiore della lirica antica
    • nella letteratura dei setc. xiii e xiv, titolo di opere che raccoglievano esempi di fatti o detti memorabili a scopo di ammaestramento morale: fiore di virtù, opera trecentesca di incerta attribuzione
    • nella tradizione popolare, breve componimento, recitato o cantato, in cui ci si rivolge alla donna amata dandole il nome d'un fiore; in toscana ha originato lo stornello
    • plurale uno dei semi delle carte da gioco francesi
    • (chimica) nome di alcune sostanze che, in seguito a sublimazione, si presentano sotto forma di polvere impalpabile o di cristalli finissimi: fiori di zolfo , di zinco avverbio (termine antico , letteralmente) punto, mica, affatto.

Termini della lingua italiana collegati: apice, culmine, parte, ... consulta tutti i sinonimi di fiore.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome