Definizioni di fonte

sillabe: fón|te | pronuncia: /ˈfonte/

singolare femminile [anche singolare maschile nella lingua termine antico o poetico]
    • polla da cui sgorga un corso d'acqua; sorgente: le fonti del clitumno
    • (figurato) ciò da cui proviene, deriva qualcosa; principio, origine: un lavoro che è fonte di soddisfazione; fonti energetiche; fonti di guadagno ' fonte (d'informazione), ente, organizzazione o persona a cui si attingono le notizie dirette riguardanti un certo fatto: sapere da fonte sicura, attendibile
    • singolare maschile vasca: fonte battesimale, sacro fonte, contenente l'acqua lustrale per il battesimo.
    • specialmente plurale documento originale da cui si traggono testimonianze e dati concernenti un'opera, un autore o un dato periodo o evento storico, letterario, sociale, scientifico: studio, esame delle fonti; fonti statistiche
    • fonti del diritto, l'insieme dei fatti e degli atti riconosciuti idonei a creare, modificare ed estinguere le norme di un ordinamento giuridico
    • fonte (letteraria, musicale, artistica), altra opera da cui un autore, un artista ha tratto ispirazione per un motivo, un tema o qualsiasi altro elemento della propria opera

Termini della lingua italiana collegati: fontana, fontanile, polla, ... consulta tutti i sinonimi di fonte.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome