Definizioni di formalismo

sillabe: for|ma|lì|smo | pronuncia: /formaˈlizmo/

singolare maschile
    • rigorosa osservanza delle formalità
    • tendenza a dare eccessiva importanza alla forma o alle forme
    • (filosofia) qualsiasi corrente di pensiero che ponga al centro dell'indagine la forma, in uno dei suoi significati filosofici
    • movimento critico-letterario, fiorito in russia tra il 1914 e il 1930 ca, la cui ricerca si orientava programmaticamente sull'insieme delle caratteristiche formali che fanno di un testo un'opera letteraria; costituì l'antecedente dello strutturalismo
    • dottrina estetica che fa consistere l'essenza dell'opera d'arte nei valori formali (tecnica compositiva, linguaggio, stile, ritmo), mettendone in secondo piano gli aspetti contenutistici (ideologici, psicologici, biografici etc.); nel linguaggio della critica, prevalenza, in un autore o in un'opera, dei valori formali su quelli di contenuto: il formalismo di d'annunzio, di mallarmé

Termini della lingua italiana collegati: pedanteria, pignoleria, ... consulta tutti i sinonimi di formalismo.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome