Definizioni di fuoricampo

sillabe: fuo|ri|càm|po, fuo|ri càm|po | pronuncia: /,fwɔriˈkampo/

aggettivo e singolare maschile invariabile
    • voce fuoricampo, proveniente da una persona che non si vede sulla scena
    • (cine., tv) si dice di ciò che non viene o non deve essere inquadrato
    • (sport) nel baseball, si dice del rinvio del battitore oltre i limiti del campo di gioco che gli consente automaticamente di conquistare le quattro basi: fare, realizzare un fuoricampo.



Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome