Definizioni di generazione

sillabe: ge|ne|ra|zió|ne | pronuncia: /ʤeneratˈtsjone/

singolare femminile
    • (teologia) nella trinità, la processione del figlio dal padre
    • il generare; il processo per cui gli esseri viventi si riproducono, dando vita ad altri individui della stessa specie: la generazione dell'uomo, degli animali, delle piante; generazione spontanea
    • insieme di persone che, all'interno di un gruppo familiare, hanno lo stesso grado di discendenza: la prima, la seconda generazione, i figli, i nipoti; trasmettere di generazione in generazione, di padre in figlio
    • (estensione) tipo, serie di macchine, considerate in relazione al modo in cui sono progettate e realizzate, rispetto ad altre dello stesso tipo che riflettono una fase diversa dello sviluppo scientifico e tecnologico: i calcolatori della prima generazione
    • da parte di dio, aiutare, custodire, elargire grazie: benedetto da dio
    • che dio ti benedica, formula di benedizione; nell'uso familiare, esclamazione di meraviglia o lieve rimprovero: che dio ti benedica, hai mangiato tutto tu!.
    • il periodo di tempo di circa 25 anni che intercorre tra due generazioni successive: due generazioni fa
    • generazione di particelle, (fisica) formazione di particelle elementari per trasformazione di materia o di energia preesistente
    • produzione, formazione, specialmente in usi scientifici e tecnici: generazione di calore; la generazione delle coniche
    • (termine antico) qualità, genere.

Termini della lingua italiana collegati: concepimento, nascita, origine, ... consulta tutti i sinonimi di generazione.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome