Definizioni di gioco

sillabe: giò|co | pronuncia: /ˈʤɔko/

letteralmente giuoco, singolare maschile [plurale -chi]
    • qualsiasi attività a cui si dedicano bambini o adulti per svago, ricreazione o per tenere in esercizio la mente, il corpo; il giocare: gioco di carte, di prestigio; gioco al chiuso, all'aperto; giochi individuali, di gruppo, di società, d'intelligenza, di pazienza, di strategia, d'azzardo, enigmistici, matematici; compagno di gioco, di giochi; la stanza dei giochi, in una casa, quella riservata ai giochi dei bambini; un lavoro che è un gioco, (figurato) facilissimo; entrare in gioco, (figurato) aver parte, intervenire in qualcosa
    • proverbio : ogni, un bel gioco dura poco. dim. giochino, giochetto, giocherello
    • plurale manifestazione sportiva comprendente più gare: giochi olimpici, del mediterraneo; giochi funebri, gare ginniche che nell'antichità greco-romana accompagnavano un funerale
    • competizione in un'attività sportiva o di tipo sportivo, tra persone o squadre, che avviene secondo il regolamento che è proprio di quell'attività: il gioco del tennis, del calcio, della pallacanestro; il gioco delle bocce
    • (assolutamente) competizione di due o più persone, o di una persona con un banco, che si misurano puntando delle somme di denaro in un'attività di svago condotta secondo regole codificate, generalmente facendo uso di oggetti o attrezzature specifiche (carte, dadi, roulette etc.), e in cui la vincita dipende o dall'abilità o dal caso: vincere, perdere, rovinarsi al gioco; avere il vizio del gioco; barare al gioco; casa da gioco, casinò
    • la posta in gioco, la somma puntata; (figurato) ciò che si arrischia: nelle trattative tra le due aziende la posta in gioco è la salvaguardia dell'occupazione
    • essere in gioco, essere posto come premio per il vincitore; (figurato) esser messo a rischio, costituire un risultato incerto: è in gioco l'onore; mettere in gioco la vita; nella riunione di oggi sono in gioco grandi decisioni
    • cintura, cintola: la cinta dei pantaloni
    • la somma che si punta a ogni giocata; la giocata stessa: perdere il gioco; raddoppiare il gioco
    • proverbio : chi sa il gioco non l'insegni, non è prudente svelare i segreti del proprio successo
    • capire il gioco di qualcuno, (figurato) scoprirne le mire nascoste
    • prestarsi al gioco di qualcuno, (figurato) assecondarne le intenzioni, gli intrighi
    • le regole di un gioco considerate nel loro insieme; il sistema seguito nel giocare: conoscere il gioco; stare al gioco, rispettarne le regole (anche figurato)
    • fare il gioco di qualcuno, (figurato) servire, consapevolmente o inconsapevolmente, ai suoi scopi
    • nei giochi di carte, l'insieme delle carte di un giocatore; la situazione in cui egli si trova: avere , accusare un buon gioco ; aver buon gioco su qualcuno , poterlo battere facilmente (anche figurato); far buon viso a cattivo gioco , (figurato) rassegnarsi; rivelare , scoprire il proprio gioco , (figurato) mostrare i mezzi che si possiedono; fare gioco , (figurato) giovare, tornare utile; fare il doppio gioco , in una contesa, trattativa e simile, fingere di collaborare con entrambe le parti in causa per ottenere comunque un vantaggio
    • durata di un gioco:a metà del gioco
    • nel tennis, game
    • giocattolo: gioco educativo , elettronico , tradizionale
    • quanto è necessario per giocare o per praticare uno sport (carte, pedine, attrezzi etc.): un gioco di dama , di domino , di shangai

Termini della lingua italiana collegati: divertimento, intrattenimento, passatempo, ... consulta tutti i sinonimi di gioco.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome