Definizioni di giro

sillabe: gì|ro | pronuncia: /ˈʤiro/

singolare maschile
    • linea che limita un corpo o uno spazio circolare: il giro delle mura, dei fianchi
    • disco a 33, 45 giri, che va fatto ruotare sul giradischi alla velocità di 33 o 45 giri al minuto
    • essere su di giri, si dice di un motore a scoppio che funziona con un numero di giri al secondo superiore a quello previsto; (figurato) si dice di persona animata, eccitata
    • in giro, in cerchio; all'intorno: sedersi in giro; guardarsi in giro
    • giro d'orizzonte, procedimento topografico con il quale si rilevano (mediante teodolite o tacheometro) gli azimut dei segnali osservati da un punto fisso; (figurato) sguardo d'assieme
    • giro di parole, perifrasi, circonlocuzione
    • giro di vite, (figurato) restrizione della libertà mediante l'esercizio di un atto coercitivo; anche, forte pressione morale o psicologica su qualcuno
    • giro di ballo, di valzer, di tango etc., ogni singolo ballo eseguito sulla musica di un ballabile
    • prendere in giro qualcuno, (figurato) burlarlo
    • rotazione di 360° di un corpo rigido intorno a un suo punto; movimento di un corpo lungo un perimetro circolare o approssimativamente tale: un giro di ruota, di manovella; il giro della terra intorno al sole; fare un giro di pista
    • anche come aggettivo invariabile : angolo giro, di 360°
    • giro di boa, nelle gare nautiche, virata dell'imbarcazione intorno alla boa che segna in genere il limite estremo del percorso; (figurato) nell'esecuzione di un lavoro, superamento della sua metà anche, svolta decisiva: essere al giro di boa
    • giro (di pista), (estensione) la lunghezza del percorso della pista di uno stadio, di un velodromo, di un circuito etc.: vincere con un giro di vantaggio; giro d'onore, quello che il vincitore fa su una pista o su un circuito per raccogliere gli applausi del pubblico
    • cammino, percorso, viaggio fatto di più tappe, con più soste: fare il giro dei clienti, degli uffici; un giro turistico della francia; fare il giro del mondo
    • mettere in giro (una notizia, una voce etc.), (figurato) diffonderla, divulgarla. dim. giretto
    • l'andare, il camminare, il passeggiare (senza una meta definita): fare un giro in paese, per la campagna; fare un giro in auto; andare in giro, gironzolare
    • che è il più lontano nel tempo: un'eredità che giungerà fino agli ultimi discendenti
    • nei giochi di carte, mano, partita
    • periodo di tempo: nel giro di pochi anni
    • rispondere, spedire a (stretto) giro di posta, mediante il primo invio postale utile successivo a quello con cui si è ricevuta una corrispondenza
    • circolazione di beni attraverso passaggi successivi: giro d'affari , il valore delle vendite di un'impresa nell'unità di tempo (mese, anno etc.)
    • la cerchia delle persone che appartengono a un determinato ambiente, che svolgono una stessa attività: il giro delle proprie amicizie ; entrare nel giro del teatro ; essere fuori di ogni giro ; essere in un brutto giro.

Termini della lingua italiana collegati: rotazione, cerchio, ... consulta tutti i sinonimi di giro.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome