Definizioni di gotico

sillabe: gò|ti|co | pronuncia: /ˈgɔtiko/

aggettivo [plurale maschile -ci]
    • linea gotica, nel corso della seconda guerra mondiale, linea difensiva opposta nel 1944 dai tedeschi all'avanzata degli alleati dal sud della penisola; congiungeva pesaro, sull'adriatico, con massa, sul tirreno
    • dei goti, antica popolazione germanica
    • durante il rinascimento e nella tradizione classicistica italiana, il termine fu usato spregiativo con il significato di barbarico : scrittura gotica, (paleogreco) scrittura medievale successiva alla carolina, con tratti spezzati e angolosi e assenza quasi totale di aste ascendenti e discendenti (considerata rozza e barbarica dai filologi del sec. xv, è stata usata fino a tempi recenti nei paesi di lingua tedesca)
    • si dice di uno stile architettonico diffuso in europa a partire dal sec. xii e caratterizzato dal prevalere delle strutture verticali su quelle orizzontali; il termine è poi stato esteso anche alle altre arti figurative: architettura, scultura, pittura gotica; chiesa gotica; arco gotico, a sesto acuto
    • romanzo gotico, genere di narrativa sorto alla fine del settecento, le cui vicende, ambientate nel medioevo, sono dominate da effetti di terrore e di mistero singolare maschile

Termini della lingua italiana collegati: germanico, tedesco, barbarico, ... consulta tutti i sinonimi di gotico.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome