Definizioni di grammatica

sillabe: gram|mà|ti|ca | pronuncia: /gramˈmatika/

termine antico gramatica, singolare femminile
    • spesso, nell'uso scolastico, il termine designa la sola morfologia, in contrapposizione a sintassi
    • il complesso delle strutture fonologiche, morfologiche, sintattiche e della tradizione grafica di una lingua: la grammatica dell'italiano, del tedesco
    • la scienza che studia, spiega ed espone tali strutture: grammatica descrittiva, normativa, storica, comparata; grammatica generativa, fondata sul generativismo
    • (estensione) l'insegnamento di tale scienza, che in passato comprendeva anche la retorica e la letteratura
    • proverbio : val più la pratica della grammatica, l'esperienza concreta serve più di una preparazione teorica
    • (estensione) il saper parlare e scrivere correttamente: la sua grammatica lascia molto a desiderare
    • calcolare nel complesso, approssimativamente: la perdita è stata valutata oltre i dieci milioni di lire; valutare a occhio e croce la lunghezza di un percorso
    • nella teoria della comunicazione, l'insieme delle regole che servono per combinare un insieme di segni (alfabeto) in modo da formare un codice
    • (inform.) complesso di regole che stabiliscono i modi di combinazione degli elementi di un linguaggio di programmazione
    • l'insieme delle cognizioni basilari di una scienza, di una disciplina, di un'arte
    • (termine antico) la lingua latina contrapposta al volgare, in quanto, prima dell'umanesimo, solo del latino si studiava la grammatica.

Termini della lingua italiana collegati: morfologia, sintassi, ... consulta tutti i sinonimi di grammatica.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome