Definizioni di grande

sillabe: gràn|de | pronuncia: /ˈgrande/

aggettivo [il troncamento gran è possibile dinanzi a consonanti o gruppi consonantici che non siano s impura, z, x, gn, ps; comparativo più grande o maggiore; superlativo grandissimo o massimo]
    • può rafforzare l'aggettivo che segue, dandogli valore di superlativo: è una gran bella donna; è un gran brav'uomo; ha funzione rafforzativa anche davanti a taluni sostantivi: un grand'imbroglione; un gran bugiardo; un gran chiacchierone; un gran mangione. dim. grandetto, grandicello, grandicino, grandino accr. grandone, grandotto
    • che supera la misura ordinaria in dimensioni, quantità, forza, intensità, durata o altro; si contrappone a piccolo : una grande casa; una gran fame; una gran folla; un grand'urlo; a gran voce, gridando; se ne dice un gran bene, se ne parla molto bene; si è fatto un gran parlare di questo, se ne è parlato molto; gran cosa, gran che, granché è gran tempo, è molto tempo
    • lettere grandi, le maiuscole
    • messa grande, solenne, cantata, contrapposto a bassa
    • che ha dimensioni maggiori di una cosa della stessa specie: mettilo sul tavolo grande, contrapposto a uno piccolo
    • in proposizioni comparative o interrogative, o quando è determinato da numeri, si riferisce semplicemente a una misura, senza sottintendere un eccesso rispetto alla norma: la stanza è meno grande di quanto pensassi; quant'è grande questo appartamento?; un podere grande cinque ettari
    • casella salante o evaporante, recinto per l'evaporazione dell'acqua nelle saline
    • nel linguaggio dei bambini si dice di persona adulta
    • fare grande, (letteralmente) rendere famoso, illustre
    • che supera la misura ordinaria nell'importanza, nel rilievo, nella magnificenza e simile; che eccelle per qualità, doti, ingegno: un grand'uomo; un grande poeta; un uomo dall'animo grande; essere capace di grandi sentimenti, di un grande amore; l'epoca delle grandi scoperte; una grande opera d'arte; è stato un gran giorno ' una gran mente, un uomo d'intelligenza superiore
    • una gran testa, (familiare) una persona di molto ingegno
    • si prepone ad alcuni titoli per indicare il massimo grado: grand'ammiraglio ; gran cancelliere ; grand'ufficiale ; gran croce singolare maschile [anche femminile , nei sign.
    • si pospone al nome di alcuni monarchi che hanno avuto particolare importanza nella storia: alessandro il grande ; pietro il grande

Termini della lingua italiana collegati: abbondante, ampio, esteso, ... consulta tutti i sinonimi di grande.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome