Definizioni di gratificare

sillabe: gra|ti|fi|cà|re | pronuncia: /gratifiˈkare/

verbo transitivo [io gratìfico, tu gratìfichi etc.]
    • compensare, premiare con una gratifica: gratificare un impiegato
    • (iron.) chiamare con un titolo, un appellativo ingiurioso: lo ha gratificato del titolo di cafone
    • procurare una soddisfazione morale; suscitare in qualcuno un sentimento di fiducia e di stima in sé stesso: un lavoro che gratifica; gratificare un allievo, un proprio dipendente; sentirsi gratificato, provare intimo compiacimento
    • verbo intransitivo [ausiliario avere] (termine antico, letteralmente) fare cosa gradita: e s'in altro potea gratificargli, / prontissimo offeriasi alla sua voglia (ariosto o. femminile xxi, 69).
    • (letteralmente) ingraziarsi qualcuno, accattivarsene le simpatie (sempre con la particella pron): i romani, per gratificarselo, lo feciono senatore (machiavelli)

Termini della lingua italiana collegati: beneficare, ripagare, ... consulta tutti i sinonimi di gratificare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome