Definizioni di grazioso

sillabe: gra|zió|so | pronuncia: /gratˈtsjoso/, /gratˈtsjozo/

aggettivo
    • che ha grazia, che piace per la sua grazia: un bambino, un viso grazioso
    • che è fatto con grazia: un oggettino grazioso
    • piacevole, divertente: un aneddoto grazioso
    • (letteralmente) cortese, benevolo, generoso nel concedere: o animal grazi°oso e benigno (dante infemminile v, 88)
    • nel linguaggio di corte, che è simbolo di ogni grazia: la nostra graziosa sovrana
    • non essere né carne né pesce, (figurato) si dice di persona o di cosa che non ha personalità o caratteristiche ben definite
    • mettere, avere troppa carne al fuoco, (figurato) intraprendere troppe cose nello stesso tempo
    • parte degli animali, specialmente dei mammiferi d'allevamento, costituita soprattutto dal tessuto muscolare e adiposo, che viene usata come alimento dell'uomo: carne fresca, congelata, surgelata; carne lessata, affumicata, essiccata, in scatola; carne ovina, bovina, suina, equina; brodo di carne; carne bianca, di pollo o vitello; carne rossa, di manzo o maiale
    • usato anche come singolare maschile [femminile -a]: fare il grazioso, affettare maniere eccessivamente aggraziate nel tentativo di rendersi simpatico § graziosamente avverbio
    • (letteralmente) accordato per grazia; gratuito: a titolo grazioso; per graziosa intercessione

Termini della lingua italiana collegati: attraente, bello, carino, ... consulta tutti i sinonimi di grazioso.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome