Definizioni di interesse

sillabe: in|te|rès|se | pronuncia: /inteˈrɛsse/

singolare maschile
    • (economia) prezzo di un capitale preso a prestito per un certo periodo; differenza tra la somma ricevuta dal debitore e quella da restituire alla scadenza: (saggio, tasso di) interesse, la misura percentuale dell'interesse; interesse attivo, quello che si riscuote; interesse passivo, quello che si paga; interesse semplice, quello calcolato sulla somma iniziale; interesse composto, quello calcolato sul capitale iniziale più la capitalizzazione degli interessi maturati; interesse reale, nominale, rispettivamente, quello che tiene o non tiene conto della variazione del potere d'acquisto della moneta; interesse legale, quello stabilito dal codice civile italiano al saggio del 5%
    • affare, faccenda, attività, specialmente in quanto se ne tragga un vantaggio, un utile: badare ai propri interessi; l'avvocato cura gli interessi dei clienti
    • tornaconto, lucro; vantaggio, utilità: agire per interesse; che interesse avrebbe a mentire?; lo dico nel vostro interesse
    • gruppo di interesse, gruppo di potere, in campo economico e politico
    • interesse privato in atti d'ufficio, (diritto) reato commesso dal pubblico ufficiale che trae un interesse personale da un atto della pubblica amministrazione presso la quale esercita il proprio ufficio
    • gioco di ragazzi consistente nel saltare su una sola gamba una serie di caselle tracciate a terra.
    • capacità di destare attenzione: un libro di grande, scarso interesse
    • importanza, rilievo: questi particolari non hanno il minimo interesse.

Termini della lingua italiana collegati: attrattiva, avarizia, coinvolgimento, ... consulta tutti i sinonimi di interesse.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome