Definizioni di lacrima

sillabe: là|cri|ma | pronuncia: /ˈlakrima/

meno com. lagrima, singolare femminile
    • scoppiare in lacrime, mettersi a piangere improvvisamente
    • liquido secreto dalle ghiandole lacrimali, che stilla dagli occhi per irritazione o come espressione di dolore fisico o di passione, commozione, sofferenza morale: lacrime sincere, di dolore, di gioia; avere le lacrime agli occhi; spargere, versare, piangere lacrime amare; gli vennero le lacrime dal gran ridere
    • valle di lacrime, (figurato) nel linguaggio religioso, il mondo, la vita terrena. dim. lacrimetta, lacrimina, lacrimuccia accr. lacrimona, lacrimone (m.)
    • non avere più lacrime, (figurato) avere tanto sofferto da non riuscire più a piangere
    • asciugare le lacrime a qualcuno, (figurato) consolarlo
    • ingoiare le lacrime, (figurato) trattenere il pianto
    • piangere a calde lacrime, disperatamente
    • sciogliersi in lacrime, piangere dirottamente
    • piccolissima quantità di un liquido: una lacrima di vino
    • (estensione) goccia, stilla: una lacrima di resina
    • (non comunemente) qualsiasi oggetto a forma di lacrima, di goccia: lacrima di cristallo.

Termini della lingua italiana collegati: goccia, stilla, ... consulta tutti i sinonimi di lacrima.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome